Home
Centro d'Ascolto dell'Informazione Radiotelevisiva

Gli ascolti consentiti ai cittadini degli esponenti politici e istituzionali nei Tg e nelle trasmissioni

Dal 28 luglio 2011 al 30 novembre 2012 sono stati 12,5miliardi gli ascolti forniti ai cittadini dalle trasmissioni del servizio pubblico, in 512ore di dibattiti, approfondimenti e talk show.
Tali trasmissioni hanno concesso ai cittadini i seguenti ascolti degli esponenti istituzionali e politici
 
·        Il Popolo della Libertà,3,6miliardi (29%)
·        Partito Democratico,2,9miliardi (23%)
·        Governo, 1,2miliardi (10%)
·        Lega Nord, 1miliardo (8%)
·        Italia dei Valori,726milioni (6%)
·        Unione di Centro,510milioni (4%)
·         Presidente del Consiglio,417milioni (3,3%)
·        Gruppo Misto, 231milioni(2%)
·        Futuro e Libertà per l'Italia,218milioni (2%)
·        Sinistra ecologia e libertà,200milioni (2%)
·        Movimento 5stelle,159milioni, 1,3%
·        Alleanza per l'Italia,142milioni (1,1%)
 
·        Radicali, 118milioni(0,9%)
 
 
           Per quanto concerne i Radicali, lo0,9% degli ascolti (118milioni su12,5miliardi totali) si sono suddivisi in 5 ore su 519ore totali nel corso del periodo (quasi 2 anni).
 
           
 
 
Delle 519ore totali, 47 sono state le ore concesse ai cittadini in trasmissioni di massimo ascolto, cioè con ascolti superiori a 3milioni, delle seguenti forze politiche:
 
·        11h e 50minuti per gli esponenti del Partito Democratico (25%)
·        10h e 32minuti per gli esponenti del Governo (22%)
·        10h e 30minuti per gli esponenti del Popolo della Libertà (22%)
·        3h 42minuti per la Lega Nord (8%)
·        2h per gli esponenti dell’Italia dei Valori (4,3%)
·        1h 43minuti per gli esponenti di SEL (3,7%)
·        1h 39minuti per il Presidente del Consiglio (3,5%)
·        1h 24minuti per il Presidente della Camera (3%)
·        51minuti per l’API (2%)
·        45minuti per l’UDC (1,6%)
·        24minuti per gli esponenti del Movimento 5 stelle (0,8%)
·        14minuti per FLI (0,5%)
·        12minuti per i Radicali (0,4%)
 
Nelle trasmissioni con ascolti superiori a 3milioni, in quasi due anni, il tempo concesso ai cittadini per gli esponenti Radicali è stato di 12minutiin tutto, pari allo 0,4% del tempo totale erogato da tutte le trasmissioni che hanno registrato questi ascolti.
 
 
Delle 519ore totali, 127 sono state le ore concesse ai cittadini in trasmissioni di con ascolti compresi tra 1 e 3milioni, delle seguenti forze politiche:
 
·        37ore per gli esponenti del Partito Democratico (29%)
·        37ore per gli esponenti del Popolo della Libertà (29%)
·        17ore per gli esponenti del Governo (13%)
·        9ore per la Lega Nord (8%)
·        6ore per gli esponenti dell’Italia dei Valori (5%)
·        4ore e 20minuti per l’UDC (3%)
·        2ore 44minuti per FLI (2,2%)
·        2ore 19minuti per l’API (2%)
·        2ore per il Presidente del Consiglio (1,7%)
·        1ora 16minuti per gli esponenti di SEL (3,7%)
·        1ora per il Presidente del Senato (0,8%)
·        56minuti per i Radicali (0,7%)
·        42minuti per la Federazione della Sinistra (0,6%)
·        40minuti per gli esponenti del Movimento 5 stelle (0,5%)
 
 
Nelle trasmissioni con ascolti tra 1 e 3milioni, in quasi due anni, il tempo concesso ai cittadini per gli esponentiRadicali è stato di 56minuti su 127ore, pari allo 0,7% del tempo totaleerogato da tutte le trasmissioni che hanno registrato questi ascolti.
 
 
 
Gli ospiti politici che hanno potuto fornire, nell’ordine, più presenze e ascolti nelle suddette trasmissioni Rai sono stati:
 
·        346milioni di ascolti per  Monti in 7h 30minuti
·        232 milioni di ascolti per Berlusconi in 2h 30minuti
·        217 milioni di ascolti per Bersani in 8ore
·        203 milioni di ascolti per Di Pietro in 7ore 30minuti
·        195 milioni di ascolti per Gasparri in 8ore
·        148 milioni di ascolti per Cicchitto in 4ore
·        146 milioni di ascolti per Alfano in 7ore e 30minuti
·        130 milioni di ascolti per Renzi in 8ore e 30minuti
·        129 milioni di ascolti per Elsa Fornero in 5ore circa
·        118 milioni di ascolti per Quagliariello in 4ore
·        118 milioni di ascolti per Fini in 3ore
·        115 milioni di ascolti per Maroni in 3ore
·        113 milioni di ascolti per Casini in 3ore e 30minuti
·        112 milioni di ascolti per Lupi in 7ore e 30minuti
·        110 milioni di ascolti per Anna Finocchiaro in 2ore e 40minuti
·        105 milioni di ascolti per Salvini in 6ore e 30minuti
·        99 milioni di ascolti per Schifani in quasi 2ore
·        94 milioni di ascolti per Vendola in quasi 3ore
·        92 milioni di ascolti per Passera in 4ore
·        91 milioni di ascolti per Crosetto in 8ore e 30minuti
 
 
 
 
Gli ascolti dei Radicali in totale, in un anno e mezzo di trasmissioni, sono stati, come detto, 118milioni (pari allo 0,9%del totale), coperti dalle seguenti presenze:
 
·        Rita Bernardini all’88° posizione per ascolti consentiti, 30milioni in 48minuti totali
·        Emma Bonino, al 169° posto con 16milioni di ascolti in 38minuti di parola
·        Mario Staderini al 178° posto (15milioni di ascolti) in 1ora e 30minuti
·        Giuseppe Rossodivita al 223° posto (12milioni di ascolti) in 8minuti
·        Marco Beltrandi al 281° posto (8milioni di ascolti in 10minuti)
·        Marco Pannella al 317° posto (7milioni di ascolti) in 50minuti
·        Maurizio Turco al 329° posto
·        Marco Cappato al 404° posto
·        Michele De Lucia al 446° posto
·        Marco Perduca, 581° posto
·        Maria Antonietta Farina Coscioni, 608° posto
·        Rocco Berardo, 798° posto
·        Massimiliano Iervolino, 799° posto
·        Donatella Poretti, 1325° posto
·        Elisabetta Zamparutti, 1608° posto
·        Matteo Mecacci, 1727° posto
 
 
 
Marco Pannella, nella classifica delle 1.731 presenze politiche nelle trasmissioni RAI, è al 317° posto avendo avuto la possibilità di contattare, per 50minuti in un anno e mezzo, 7milioni di ascolti:
·        Zero minuti in trasmissioni di massimo ascolto (più di 3milioni)
·        24minuti in trasmissioni da 1 a 3milioni di ascolti
·        25minuti in trasmissioni con ascolti inferiori al milione
·        28secondi in trasmissioni con ascolti inferiori ai 500mila
 
 
Le edizioni principali dei telegiornali Rai (tg1, tg2, tg3) dal 28 luglio 2011 al 30 novembre 2012 hanno fornito ai cittadini9,6miliardi di ascolti degli interventi in voce degli esponenti politici e istituzionali.
 
·        Il Popolo della Libertà,2,1miliardi di ascolti (22%)
·        Partito Democratico, 2miliardi(20%)
·        Governo, 1,4miliardi (15%)
·        Unione di Centro,  810milioni(8%)
·        Presidente del Consiglio,730milioni (8%)
·        Lega Nord, 710milioni (7%)
·        Italia dei Valori, 440milioni(5%)
·        Sinistra ecologia e libertà,330milioni (3%)
·        Altri,  290milioni (3%)
·        Presidente del Senato,220milioni (2%)
·        Presidente della Camera,140milioni (1,5%)
·        Movimento 5stelle, 110milioni(1%)
·        Alleanza per l'Italia, 110milioni(1,1%)
·        Radicali, 70milioni           (0,8%)
·        Gruppo Misto,  80milioni(0,8%)
·        La Destra, 50milioni (0,5%)
·        Futuro e Libertà per l'Italia,30milioni (0,3%)
·        Partito Socialista Italiano,40milioni (0,4%)
·        Rifondazione Comunista,20milioni (0,2%)
·        Federazione della sinistra,10milioni (0,1%)
 
 
 
I cittadini hanno potuto conoscere posizioni, opinioni e iniziative degli esponenti politici e istituzionali per i seguenti ascolti:
·        Monti, 733milioni (7,6%)
·        Bersani, 717milioni di ascolti (7,4%)
·        Casini,  610milioni (6,3%)
·        Alfano, 525milioni (5,4%)
·        Di Pietro, 323milioni (3,3%)
·        Maroni, 291milioni (3%)
·        Vendola, 278milioni (2,9%)
·        Renzi, 250milioni (2,6%)
·        Grilli, 246milioni (2,5%)
·        Gasparri, 224milioni (2,3%)
·        Schifani, 216milioni (2,2%)
·        Berlusconi, 193milioni (2%)
·        Clini, 168milioni (1,7%)
·        Fini, 154milioni (1,6%)
·        Cicchitto, 141milioni (1,5%)
·        Quagliariello, 125milioni (1,3%)
·        Severino, 124milioni (1,3%)
·        Formigoni, 112milioni (1,2%)
·        Passera, 112milioni (1,2%)
·        Fornero , 96milioni (1%)
 
Lo 0,8% degli ascolti totali dei Radicali consentiti ai cittadini sono stati erogati attraverso gli interventi in voce di:
 
·        Emma Bonino è in 62° posizione con 20milioni di ascolti tra gli esponenti politici e istituzionali
·        Marco Pannella è al 64° posto per ascolti consentiti con            24milioni di ascolti (0,3%)
·        Mario Staderini, con 15milioni di ascolti (0,2%) è in 69° posizione per ascolti consentiti
·        Rita Bernardini, al 118° posto per ascolti consentiti (4milioni)
·        Maurizio Turco, con 5milioni di ascolti è in 235° posizione

 
Carceri
 
Dal 1 gennaio al 20 novembre 2012 sono state oltre 400mila le notizie diffuse dai notiziari televisivi e radiofonici nazionali italiani.
In totale, tra Tv e Radio, le notizie di suicidi nelle carceri italiane sono state 48, pari allo 0,01% del totale delle notizie trasmesse che corrispondono a una notizia ogni 8400.
Su quasi 16mila ore di notizie di Telegiornali e Giornali radio, di trasmissioni televisive e radiofoniche, i cittadini hanno potuto venire a conoscenza dei casi di suicidi nelle carceri italiane per 40minuti 11 mesi, lo 0,004% del tempo di informazione.
Da gennaio 2012 sono morte nelle carceri italiane 143 persone, 54 delle quali per suicidio. Nelle edizioni principali dei telegiornali Rai, Mediaset e La7 le notizie sono state 16, per 26minuti su 2200ore. Una notizia ogni  4700.
Nei giornali radio delle reti nazionali le notizie sono state 31, per 14minuti su 3100ore. Una notizia ogni 8000.
In televisione e alla radio il tema suicidi in carcere non è argomento di approfondimento, la quasi totalità del tempo dedicato all’informazione sulle morti nelle carceri italiane è veicolato attraverso i telegiornali e i giornali radio.
Nel dettaglio le notizie trasmesse dalle singole testate televisive relative al suicidio di detenuti (gennaio-novembre 2012, edizioni principali).
Testata
n.notizie trasmesse
Tg1
1
Tg2
2
Tg3
3
Tg4
2
Tg5
5
Studio Aperto
3
Tg La7
0
 
Il tema sovraffollamento delle carceri e “emergenza” carceri è stato trattato in Tv per 20 ore su 5500 (0,36%), alla Radio per 16 ore su 10mila totali (0,16%).
Nei telegiornali, una notizia ogni 400 ha riguardato il tema relativo alla situazione dei penitenziari italiani, per 5 ore su 2200, pari allo 0,2% del tempo totale delle notizie delle edizioni principali.
Sono state 15 le ore dedicate a questo tema nelle trasmissioni televisive su un totale di oltre 3mila ore di dibattiti e approfondimenti (0,44% del totale).
Stesso tempo è stato dedicato da Giornali Radio e trasmissioni radiofoniche ma con percentuali sensibilmente più basse rispetto al totale delle notizie diffuse dai notiziari e dai programmi radiofonici.
Negli 11mesi di informazione, gli ascolti totali relativi al tema “emergenza carceri” sono stati 630milioni, pari allo 0,3% del totale degli ascolti erogati ai cittadini da telegiornali e programmi di informazione (200miliardi).
Degli ascolti totali di Tg e trasmissioni i cittadini hanno potuto conoscere il tema quasi esclusivamente dai Telegiornali. Gli ascolti consentiti ai cittadini dalle trasmissioni di approfondimento televisive sono stati pari a 64milioni che corrispondono al 10% degli ascolti relativi a questo tema, diffusi in televisione.