Home
Centro d'Ascolto dell'Informazione Radiotelevisiva

La rassegna video del Centro d'Ascolto

rassegna video telegiornali nazionali

Le notizie dei telegiornali principali (Tg1, Tg2, Tg3, Tg4, Tg5, Studio Aperto, Tg La7, Sky Tg24) selezionate ed organizzate per argomento, per esponente politico, istituzionale o per soggetto sociale.

Gli ascolti consentiti ai cittadini degli esponenti politici e istituzionali nelle trasmissioni RAI dal 1 gennaio 2012 al 24 febbraio 2013 (fine della campagna elettorale).

Gli ascolti consentiti ai cittadini degli esponenti politici

Gli ascolti dei partiti e degli esponenti politici consentiti ai cittadini dalle edizioni principali dei Telegiornali nel periodo 24 dicembre 2012 - 20 febbraio 2013.

Rapporto

 

 

Boom nell'ultimo mese su Radio e TV, aumentano di 6 volte le notizie sulle persone che si tolgono la vita

Dai dati del Centro d'Ascolto dell'Informazione Radiotelevisiva emerge che nel periodo gennaio 2011 - maggio 2012 le notizie di Telegiornali, Giornali Radio e Trasmissioni relative ai suicidi per motivi economici sono state in totale 508.

Ma la distribuzione temporale di tale notizie è concentrata nell'ultimo mese di aprile 2012.

Le analisi degli ascolti di partiti e esponenti politici fornite ai cittadini dalle principali trasmissioni di approfondimento del servizio pubblico Rai nella stagione 2010-2011.

Solo nell'ultima stagione televisiva sono andate in onda 523 puntate di trasmissioni di approfondimento (Porta a porta, Ballarò, Annozero, Linea notte, L'ultima parola, In mezz'ora, Agorà e Telecamere) che hanno fornito, in totale, 2,5 miliardi di ascolti in 1748 presenze politiche.

L'elenco è composto dai 394 nomi (e i relativi ascolti) di rappresentanti di partito che i cittadini hanno potuto (0 no) conoscere nell'ultimo anno.

Attraverso questo nuovo metodo di analisi degli ascolti è possibile "misurare" la reale possibilità concessa ai cittadini di conoscere, approfondire e valutare le proposte e le iniziative di partiti e esponenti politici.

Martedì 19 luglio 2011, ore 11.00 - 13.00,
aula Oriana  - Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale
via Salaria 113, Roma

Il Progetto MInorities STERotypes on MEDIA, nato dalla collaborazione tra il Centro d’Ascolto dell’Informazione Radiotelevisiva e il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza, e con il supporto di Open Society Foundations è lieto di presentare i primi risultati del monitoraggio della rappresentazione delle minoranze sui mezzi di informazione italiani nel corso della tavola rotonda in programma per martedì 19 luglio 2011, alle ore 11, presso l’Aula Mauro Wolf, in via Salaria 113.

Per l’elaborazione di questa analisi abbiamo considerato le notizie degli ultimi 5 anni (dal 2003 al 2007) e dei primi quattro mesi del 2008 delle edizioni principali dei telegiornali di Rai, Mediaset e La7 in relazione alla loro classificazione per argomento. Le edizioni principali dei telegiornali in un anno, mediamente corrispondono a 5.100 edizioni (14 edizioni al giorno, 2 per ogni rete in 365 giorni).

Monitoraggio Elezioni 2008


Il Centro d'Ascolto dell'Informazione Radiotelevisiva pubblica i dati delle presenze politiche nelle trasmissioni di approfondimento, a partire dal 7 febbraio 2008. I dati riportano anche gli indici di ascolto medio (fonte Auditel).

blog.centrodiascolto.it

 

Osservatorio Comunicazione Politica - Università degli studi di Torino

Il Dipartimento di Studi Politici dell'Università di Torino ha promosso l’Osservatorio sulla Comunicazione Politica con la finalità di riflettere sui flussi della comunicazione in ambito nazionale e internazionale a partire da analisi mirate.
La rilevazione, in occasione delle Elezioni Politiche 2008, è stata realizzata elaborando i dati e le rilevazioni del Centro d'Ascolto dell'Informazione Radiotelevisiva.

Monitoraggio televisivo: rassegna dei telegiornali

QUADRO DELLE NOTIZIE

martedì 05 gennaio 2010 - edizioni meridiane

RASSEGNA VIDEO - RADICALI

La rassegna video dell’informazione televisiva sui temi e sui soggetti radicali.

IV Congresso di Radicali Italiani